Londra: mercato immobiliare “frizzante”